Skip to content

Scansano: vino e cultura nel cuore della Maremma

11 novembre 2008

Le vigne del Morellino

Le vigne del Morellino

Scansano è un esempio interessante di come la cultura e i sapori possano dar vita ad un matrimonio di successo e farsi promotori di sviluppo e attrazione turistica di respiro internazionale.

Il vino di questa zona affonda le radici in tradizioni molto antiche, risalenti all’epoca degli etruschi e dei romani. Il Museo archeologico della vite e del vino, realizzato all’interno del Palazzo Pretorio di Scansano, riesce a valorizzare splendidamente questo patrimonio di sapori e di cultura. Gran parte dei reperti di cui si è andato via via arricchendo è costituito da oggetti provenienti dall’insediamento fortificato delle vicine zone di Ghiaccio Forte dove, tra la fine del VI e la fine del IV sec a.C. già si produceva il vino, come testimoniato dal ritrovamento di semi di vitis vinifera.

Il vino e le tipicità del territorio rappresentano oggi ancor più un patrimonio economico notevole, che trova valorizzazione anche attraverso le Strade del vino e dei sapori dei Colli di Maremma, una delle Strade più importanti d’Italia, grazie alla varietà del paesaggio e dei sapori che la caratterizzano e alle opportunità offerte al turista in ogni stagione dell’anno. In questo contesto riveste notevole importanza anche l’olivicoltura, molto diffusa in queste zone, e di cui il Consorzio dell’olio extravergine d’oliva di Scansano è espressione di qualità e tutela.

La stessa cantina sociale di Scansano riveste un ruolo primario nel tessuto economico locale e può contare su numeri significativi: 8 milioni di euro di fatturato annuo, circa 150 soci produttori, 450 ettari di estensione, di cui 250 destinati alla coltivazione di Morellino e i restanti a Bianco di Pitigliano e Rosso Toscano.

Oltre a terra, cultura e sapore, Scansano è anche città che guarda al futuro e all’innovazione. Il sindaco, l’Arch. Marzio Morini, e l’amministrazione comunale sono impegnati attivamente nella diffusione e promozione delle energie alternative per tutelare l’ambiente e lo splendido paesaggio, che da queste parti è patrimonio di pregio e valore davvero inestimabili.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: