Skip to content

Crémant Tour – seconda puntata

23 luglio 2009

Le principali mete di turismo del vino nelle zone vitate del crémant francese.

Nel recente post a proposito del crémant abbiamo ricordato il gran numero di zone viticole della Francia in cui è prodotta questa tipologia di vino, ottimo per chi ama le bollicine d’oltralpe di qualità e cerca un prezzo competitivo.

La route des vins in Alsace (Fonte: www.kaysersberg.com)

La route des vins in Alsace (Fonte: http://www.kaysersberg.com)

E’ interessante in effetti apprezzare la grande varietà dei diversi crémant – a partire dalle uve utilizzate – le cui differenze sono legate ai diversi terroirs e soprattutto al ruolo del singolo produttore.

I territori di origine del crémant sono fra i più belli della Francia, e in alcuni casi, come per la valle della Loira, tra le mete turistiche più belle del mondo. Non ci si stupisce quindi della buona organizzazione dell’accoglienza agli eno-turisti in  questi territori.

Mi pare particolarmente interessante notare come gli aspetti legati al vino, ed in questo caso ad uno specifico prodotto, facciano parte in modo integrato dell’offerta turistica del territorio. Eventi pubblici e escursioni presso vigneti e produttori (qui un esempio interessante, a Die) sono strettamente legati allo sviluppo del turismo ed alla cultura locale.

Ecco quindi che il crémant può diventare un inusuale chiave di lettura per costruire alcuni percorsi di turismo del vino attraverso la Francia: dalla Borgogna e dal Jura puntando poi a Nord verso l’Alsazia, per percorrere la Route du Vin che parte dalla città medievale di Colmar; oppure tra le eccellenze gastronomiche comprese fra le città di Bordeaux e Périgueux, ed infine a Sud, nella zona dell’Aude, partendo dalla famosa Carcassonne e puntando alla cittadina di Limoux, fra le fortezze e le memorie del “Paese Cataro”.

English version

Crémant Tour – second episode

The main destinations for a French crémant wine tour.

In the recent post about crémant we talked about the different areas of France where this particular kind of wine is produced: a product for those who love French quality bubbles and look for a competitive price.

One of the most interesting aspect is the great variety of different crémant, related to the grapes used but also due to the terroirs and to the effort of the wine makers.

The territories are included among the most beautiful of France and the main touristic destinations in the world, as Loire valley. We are not surprised to find in these territories a good level of welcoming organization  dedicated to the wine tourists. I would like  to outline that in those areas wine related aspects are deeply connected with tourism. Wine tasting,  festivals, excursions into vineyards, and tasting tours (here an interesting example, in Die) are only few examples of how “wine culture” is strictly linked to the local culture and to tourism development .

Crémant may be an unusual key to build touristic routes  across France, from Burgundy and the Jura to the North, then going  to Alsace, travelling along the Route du Vin, starting at the medieval town of Colmar; alternatively going around Bordeaux and Périgueux, and finally to the South, in the Aude area, starting from the famous city of Carcassonne and arriving to the town of Limoux, among the fortress and the memories of the “Pays Cathare”.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: