Skip to content

Boscareto Resort e Spa: vino e benessere nel cuore delle Langhe

19 ottobre 2009

Siamo stati ieri all’inaugurazione del Boscareto Resort & Spa, nuova esperienza imprenditoriale della famiglia Dogliani, proprietaria dell’Azienda vitivinicola Beni di Batasiolo a La Morra.

Boscareto vineyards
Il panorama di Boscareto

Mentre all’Auditorium del Massimo di Roma la guida Vini d’Italia 2010 del Gambero Rosso ha suggellato il successo del Barolo Boscareto 2005 di Batasiolo, a Serralunga d’Alba si è svolta l’inaugurazione del Boscareto Resort & Spa, di proprietà della famiglia Dogliani.

Il resort si erge sull’omonima collina,  immerso tra i vigneti di Moscato e Nebbiolo da Barolo, a pochi minuti dalla città di Alba. La struttura include l’Hotel 5 stelle lusso, il Ristorante La Rei, la Spa la Sovrana ed il bar Sunsì. A breve sarà inaugurata anche la Briccolina, la vineria del Boscareto destinata ad essere uno spazio informale di degustazione e relax.

Boscareto Resort & Spa
La Spa la Sovrana

Il taglio del nastro è spettato alla Presidente della Regione Piemonte Mercedes Bresso, insieme a Valentina Dogliani, l’assessore all’agricoltura Mino Taricco, il Presidente della Camera di Commercio di Cuneo Ferruccio Dardanello.

Taglio del nastro di Mercedes Bresso
Mercedes Bresso ha tagliato il nastro di Boscareto

Ottimi il cibo e i vini con cui ci siamo deliziati durante il pranzo al ristorante La Rei, diretto dallo chef stellato Gian Piero Vivalda, coadiuvato dall’executive chef Shiquin Chen alla guida di un team di ottimi professionisti, che possono contare su esperienze maturate in contesti del calibro di Vissani, Perbellini, Cracco e Santini.

Il menù del territorio ha previsto  Cardo gobbo di Nizza con uovo affogato in fonduta di Bettelmatt d’alpeggio e Ravioli al plin ai tre arrosti , in abbinamento alla Barbera d’Alba Sovrana, Stracotta di manzo  alle verdure di stagione, in abbinamento al Barolo Boscareto, Bavarese di nocciole su letto di crema di arance e guarnitura di cioccolato e pistacchi con Moscato d’Asti docg Bosc dla Rei.

Delizie dello chef
Delizie dello chef

Un momento di cultura ed emozione a scopo benefico nello scenario delle colline di Boscareto ha visto protagonista l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, magistralmente diretta dal Maestro Vittorio Antonellini,  e la partecipazione della voce solista Giò di Tonno, splendido interprete di Quasimodo nella versione italiana del musical Notre Dame de Paris di Riccardo Cocciante.

Orchestra Sinfonica Abruzzese e Giò di Tonno
Orchestra Sinfonica Abruzzese e Giò di Tonno

Una giornata inaugurale per mostrare con qualche ora di piacevole relax i profumi, sapori e colori del cuore delle Langhe.

6 commenti leave one →
  1. wineup permalink
    27 ottobre 2009 00:52

    Ringrazio tutti i nostri lettori che ci stanno seguendo con attenzione e in particolare chi ci invia commenti e riflessioni utili al dialogo ed al confronto costruttivo.

    Come ho avuto modo di dire anche a qualcuno di voi nei giorni scorsi, lo stile di questo blog privilegia il dialogo ed il confronto improntati alla trasparenza ed al rispetto, pertanto chiedo a chi lascia commenti di esprimere pareri motivati e di firmarsi con nome e cognome corretti e visibili, pena l’esclusione dalla pubblicazione.
    Per correttezza nei confronti dei nostri lettori, infatti, ogni mail viene controllata e si cerca di verificarne – per quanto possibile – la veridicità dei dati.
    Ho il dubbio che nel pomeriggio di oggi sia stato lasciato un commento appartenente a qualcuno che ha fornito false generalità. Lo stiamo sottoponendo a verifica, in caso i sospetti si dimostrassero fondati non solo non procederò alla pubblicazione del commento ma potrei anche decidere di pubblicare nome e cognome di chi dimostra di non rispettare le regole basilari della correttezza.

    Cordialità

    Mi piace

  2. Christine M. Hartmann permalink
    25 ottobre 2009 10:54

    Da lunga data conosciamo le Langhe e abitualmente beviamo vini piemontesi pur vivendo in Baviera. Ne siamo innamorati. Questo hotel con il suo grazioso ristorante è il migliore sperimentato finora. Il centro benessere fa da complemento di alta levatura, come siamo abituati. Complimenti. Un abbraccio.
    Christine M. Hartmann e famiglia Adenauer, Munich (D).

    Mi piace

  3. Francesca Bertone permalink
    25 ottobre 2009 10:31

    Un luogo molto attraente (Langhe) che accoglie una struttura tutt’altro che gradevole. Che “ci azzecca”, architettonicamente, una simile opera in un simil posto? Gli architetti potevano progettare un resort con identiche caratteristiche ma seguendo la logica strada “delle cascine di Langa”. Nel vederlo dalla strada – questo resort- viene in mente un’ ospedale. E non sono la sola a pensarlo

    Mi piace

  4. Elizabeth Sachs permalink
    23 ottobre 2009 19:10

    Un luogo molto attraente che accoglie una struttura gradevolissima, un ristorante con proposte interessanti e una spa da far invidia. Personale altamente professionale. Un mondo di auguri.
    Elizabeth und Werner G. Sachs (CH)

    Mi piace

  5. Giuseppe Pilone permalink
    23 ottobre 2009 18:40

    Meravigliosa risorsa alberghiera d’élite che pone in risalto capacità e forte sensibilità della classe imprenditoriale locale nei riguardi delle ricchezze e potenzialità di questa terra. Congratulazioni.
    Cordialmente,
    Giuseppe Pilone e Jolanda Maria von Webel-Sachs – Gstaad (CH).

    Mi piace

  6. Claudio Taschera permalink
    19 ottobre 2009 19:12

    un posto davvero suggestivo non c’è molto da dire su questo..pur non avendo avuto la fortuna di visitarlo è innegabile dall’articolo che si tratti di un posto speciale; tuttavia appare un pò forzato nella sua collocazione, un pò fuori contesto, in una dimensione, quella delle langhe, per sua natura quasi mistica. Un esempio di buona imprenditoria o un nuovo scempio ecologico? Lo capiremo presto..certo per esistere avrà superato tutte le prove e ricevuto tutti i permessi..ora c’è da aspettare i consensi..in bocca al lupo

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: