Skip to content

8 marzo 2013
by

SABATO 9 MARZO TORNA #ILSALOTTODIWINEUP.

SALOTTO D’INVERNO DEDICATO ALLA VIA DEL SALE

Dal debutto con il FuoriSalone del Gusto, #IlSalottodiWineup è cresciuto, e forse anche un po’ cambiato, e siamo ormai pronti per la prossima puntata di Sabato 9 marzo, il Salotto d’Inverno, dedicato a #laViadelSale.
L’appuntamento è fissato per le ore 18:30 presso ABC in Cucina di Corso Vittorio Emanuele II, 86.

Protagonista di questo Salotto sarà la #barbera, proveniente da Nizza, Alba, Acqui Terme, Colli Tortonesi, e i cibi tipici dei territori che si snodano lungo le antiche rotte dei commerci del sale.

Il Direttore di Millevigne, Maurizio Gily, guiderà la degustazione di  barbera, che si prefigge di esplorare come il vitigno esprima la propria personalità e carattere differente nei diversi territori di Nizza, Alba, Acqui Terme, Colli Tortonesi. Assaggeremo Villalta la barbera d’Asti DOCG senza solfiti aggiunti di Cascina Garitina, Ansisa la barbera d’Alba DOC di Terre da Vino, Brentura la barbera d’Asti DOCG di Daniele Chiappone, Masino la barbera del Monferrato DOC vivace di Marenco Vini  e Territorio la barbera dei Colli Tortonesi di Claudio Mariotto.

Durante la degustazione verrà servita insalatina con robiola, merluzzo mantecato, pane burro e acciughe, preparati dalle sapienti mani di Anna e Fusako, di ABC in Cucina.

Nella seconda metà della serata, si terrà la degustazione letteraria a cura della Fondazione Cesare Pavese. Pierluigi Vaccaneo, coadiuvato da Cristina Torrengo e Edoardo, ci presenterà alcuni brani tratti da Luna e Falò, incentrati sui temi del territorio: vigne, colline, vino e lo stretto legame tra uomo, vigna e terra saranno i protagonisti.
Nel frattempo, verranno serviti formaggi e salumi, torte verdi, salatini, e antipasti piemontesi portati dagli ospiti, che in questo modo condividono il cibo, in segno di amicizia.
 
L’appuntamento con #IlSalottodiWineup si ripete 4 volte all’anno, una per stagione.
Il riferimento al Salotto richiama l’ambiente famigliare e il clima informale (l’evento è su invito), in cui riveste un ruolo importante anche la condivisione del vino e del cibo. Per questo motivo, i partecipanti sono invitati a portare un cibo del cuore e a condividerlo, magari raccontandone la tradizione.

La struttura del Salotto, fissato un tema da esplorare, affida il cuore della serata a una degustazione di vino, gestita dal Direttore di Millevigne, Maurizio Gily.
A partire da questo Salotto d’Inverno, sarà spesso ospite anche una “degustazione letteraria”, a sottolineare il fil rouge e la continuità tra cultura del vino e del cibo e letteratura di un territorio
I produttori sono invitati a partecipare alla serata.

La location è ABC in cucina, fondata da Anna Pagliero: l’ingresso si apre su un vero e proprio Salotto, con poltrone, libreria e pianoforte.
Nella stanza accanto, un grande tavolo intorno al quale siedono circa 20-25 invitati.
Infine, una grande cucina attrezzata, dove si prepara e si racconta il cibo.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: